Who we are

Company

The Remuzzi Marble, was founded by Camillo and Giuseppe Remuzzi in 1907, it is a historical reality in stone processing.

Impresa Storica d'Italia

Today, the fourth generation has a very high experience in offers an high quality product.
The company has carefully specialized to select the materials and create unique products on the needs of the market. The high product quality is guaranteed because the experience acquired over time. The production laboratory employs latest generation machines and is supported by a highly qualified engineering department. Remuzzi Marmi grown with particular interest the strong connection between the designer and processing of material in order to support the final customer in selecting the best materials they need.

Thanks the strong interest towards sculpture and the design, Remuzzi Marmi over the years has gained national and international experience.

Moreover Remuzzi Marmi is able to installa on the place every type of working with own workmen supported by the technical staff. Our main sectors are construction, interior designer, exterior design, naval design and Sacred arts.

Our company has agreed to the use the brand “NATURAL STONE”

The brand “natural stone” is a synthesis of technologies in which you can recognize all those that are able to work the stone in Italy and Europe. The promoting work the brand performs, it is addressed not just to designers, but also to the final consumer, in order they can distinguish the “real” from the imitation of natural stone.

La Storia

Nel luglio del 1907 il bergamasco Camillo Remuzzi iniziò la propria attività di marmista dopo aver lavorato come dipendente nello stesso settore e aver eseguito il completamento del Battistero del Duomo di Bergamo. Il fondatore venne presto affiancato dal figlio Giuseppe che gli subentrò nel 1938 – e, per alcuni anni, dal nipote Gianni Remuzzi, scultore e in seguito docente all’Accademia Carrara. Con loro Camillo intraprese il primo lavoro di una certa importanza: il completamento della facciata del Palazzo Nuovo della città orobica.
Nel secondo dopoguerra lavorarono con Giuseppe i due figli, Enrico e Emilio, che diressero l’impresa dopo la sua morte nel 1957, in società con i fratelli del padre Camillo e Anna Maria. La famiglia continuò a essere impegnata nella decorazione di edifici e monumenti cittadini e ampliò il proprio raggio d’azione al di fuori dell’area bergamasca. Nel ciclo produttivo dell’impresa continuarono a integrarsi conoscenza dei materiali, abilità tecnica e competenza artistica: tecnici e operai della Remuzzi hanno sempre collaborato strettamente con artisti e architetti di fama nel progettare e realizzare i lavori

L’azienda in più di cento anni, ha impiegato manodopera variabile da 5 a 40 unità, ed è localizzata su di un area di circa 6.000 mq di cui 2.000 coperti con laboratorio di produzione.

Tra gli anni ’70 e ’80 fecero il loro ingresso nell’impresa i membri della quarta generazione: Marcella, Camillo, Angelo e Claudio iniziarono a operare con il padre Emilio e lo zio Enrico, affiancandoli come amministratori della società attorno alla metà degli anni ’80. Il nuovo assetto proprietario vide inoltre l’uscita dalla società nel 1987 degli zii non operativi Camillo e Anna Maria Remuzzi. Ultimo in ordine di tempo a fare il suo ingresso nell’impresa è stato il figlio minore di Emilio, Ezio, che dal 1995 affianca i fratelli alla guida della società. Conclusa con successo la terza transizione generazionale, i fratelli Remuzzi proseguono nel solco della tradizione di famiglia, unendo la capacità gestionale con una profonda competenza tecnica e una spiccata sensibilità artistica.

Dopo la seconda guerra mondiale il mercato si è ampliato alle costruzioni civili ed industriali

Attualmente la produzione comprende tutto quanto prevede l’impiego e la lavorazione di pietre naturali.

La Filosofia aziendale

Forte di una tradizione che continua a crescere sin dal lontano 1907, da oltre un secolo la Remuzzi Marmi rappresenta un affidabile e professionale punto di riferimento nel settore della lavorazione delle pietre naturali, marmi e graniti.
Efficiente, ben organizzata e dotata delle più avanzate tecnologie, attualmente l’azienda impiega una quarantina di addetti ed è attiva su una superficie pari a circa 6.000 metri quadri di cui 2.000 dedicati agli uffici e al laboratorio, gli altri al deposito dei materiali.

Particolarmente rivolta alla soddisfazione delle esigenze di una qualificata clientela attiva nei campi dell’edilizia e dell’arredamento, produce per lo più su misura

non solo pavimenti e rivestimenti per spazi interni ed esterni ma anche scale e scalinate, piani per mobili, bagni e cucine, balaustre e speciali produzioni per giardini, sculture, camini e fontane. Dotata di un attrezzato ufficio tecnico pronto a collaborare con studi di architettura e con privati per la migliore realizzazione di qualsivoglia progetto, la Remuzzi Marmi segue scrupolosamente tutte le fasi dell’intervento: sceglie alla fonte la materia prima tramite un’accurata selezione qualitativa, effettua i rilievi presso i cantieri o il domicilio del cliente, esegue i disegni tecnici e i casellari, realizza i manufatti nel suo laboratorio e provvede infine alla posa in opera fornendo tutti i necessari servizi di assistenza tecnica.
La Remuzzi Marmi si caratterizza da sempre per il suo essere in perfetto equilibrio fra tradizione e innovazione: tradizione intesa non solo come patrimonio di esperienze indispensabili per conoscere e trattare al meglio ogni diverso tipo di materiale ma anche come competenza per la migliore realizzazione delle più svariate installazioni; innovazione invece come capacità di cercare e trovare nuove soluzioni tecniche di lavorazione per la realizzazione di linee e forme inedite, sempre armoniose, caratterizzate da pregevoli estetismi.